Calendario

October 2017
M T W T F S S
« Sep    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Parole chiave

Il Maestro del Lavoro Lino Marconcini racconta

Marconcini

E’ un uomo di poche parole, Lino Marconcini.

Mi ha raccontato che è nato a Monza il 14 Giugno 1929, che ha lavorato 36  anni presso la SAEM (Società Apparecchiature Elettriche- Monza), che è diventato Maestro del Lavoro nel 1978, che nel 2000 è stato nominato Cavaliere della Repubblica e che nel 1981 è andato in pensione. Finito! Macchè finito! Domande, domande, domande e si viene a sapere che ha frequentato l’Istituto di Avviamento Industriale, che ha cominciato a lavorare subito a 17 anni, prima come apprendista saldatore,  poi è passato al reparto Montaggio e dopo un po’ di anni è diventato Capo Reparto e coordinatore di un gruppo di 15 persone.

Ha lavorato molto e ha contribuito certamente,dalla sua posizione operativa, alla crescita dell’azienda che dai 6 dipendenti iniziali è passata a 150. Poi come succede a tante aziende padronali, per il mancato interesse dgli eredi, è passata di proprietà ed ha chiuso proprio quando, raggiunti i limiti contributivi, Marconcini ha deciso di andare in pensione.

Sposato da 47 anni con Angelina, è allietato dalla  presenza dei tre figli Valter, Sonia e Luisa ed è nonno del nipote Alessandro anche se spera che possano aumentare.

Scavando, scavando, mi ha ricordato che ha ricevuto la Stella al Merito del Lavoro dalle mani dell’On. Vittorino Colombo,  che non ha avuto molti hobbies (a parte le bocce e un periodo di barista a tempo perso) ma si è dedicato per molti anni all’attività di Segretario della  Delegazione dei Maestri del Lavoro. E’ ancora lui il Segretario del Consolato di Monza e Brianza, conosce e ricorda tutti i Maestri degli ultimi 20 anni ed è la vera memoria storica del nostro Consolato.

Io personalmente gli sono riconoscente perché con commozione ho saputo proprio da lui della mia nomina e chissà quanti prima e dopo di me.

Grazie, Maestro del Lavoro e Cavaliere Lino Marconcini, a nome di tutti

A cura di MdL Umberto Seclì

Dicembre 2006

Comments are closed.