Calendario

April 2017
M T W T F S S
« Jan    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Parole chiave

Il Maestro del Lavoro Eraldo Mauri racconta

EraldoMauri

Nato a Milano, classe 1921, Eraldo oggi vive da tempo nella splendida città di Monza. La sua famiglia d’origine la definisce borghese, padre madre e tre fratelli di cui lui è il primogenito e quindi il primo ad affrontare una vita combattiva o meglio da combattente come vedremo più avanti. Il padre conduceva una azienda che produceva secchie zincate(all’epoca nelle case non c’era l’acqua corrente e col secchio si approvvigionava l’acqua che serviva). Dopo le scuole elementari passa all’avviamento commerciale e poi all’Istituto Tecnico Feltrinelli dove però non ha potuto concludere il ciclo di studi perché chiamato in guerra sul fronte greco nel Gennaio del 1941. Sbarca quindi a Patrasso con destinazione “Divisione di Fanteria Cuneo”, per rimpiazzare le perdite che aveva subito sul fronte greco. Rimarrà impegnato nel servizio militare per ben sei anni fino all’Agosto 1946. Nel Novembre 1943, a seguito dell’armistizio la Divisione si consegna agli inglesi che attraverso Turchia, Siria e Palestina la trasferisce in egitto per essere impiegata in un deposito militare inglese.Qui fino alla fine della guerra ha svolto attività lavorative con gli inglesi che tutto sommato lo trattavano bene. Nel rientro sbarca a Napoli e finalmente rivede suo padre che nel frattempo era diventato commesso viaggiatore per una azienda di fusioni di ghisa e che vuole si affianchi a lui nel lavoro, concedendogli una settimana di ferie prima dell’inizio dell’attività. Così Eraldo il 1° Settembre 1946 si presenta a Casteggio alla società Rocco Locatelli ed intraprende una attività che, alla scomparsa del padre, verrà invitato dall’imprenditore a proseguire in qualità di “ procacciatore d’affari”. E qui comincia la seconda vita del battagliero ed intraprendente Eraldo che con le sue intuizioni accolte sempre con entusiasmo dal suo datore di lavoro, contribuisce alla crescita dell’azienda, ispirando dapprima nel 1950 l’apertura di un magazzino a Milano di cui gli verrà affidata la gestione e poi nel 1961 un altro magazzino a Cinisello fino alla promozione a Direttore Commerciale con la massima procura. Intanto la ditta è diventata il più grande importatore di raccordi in ghisa malleabile in europa. Nel 1983 Eraldo riceve la stella al merito del lavoro dal Presidente Sandro Pertini. Si associa alla Federazione MdL ma, nonostante il suo desiderio, non ha potuto partecipare direttamente alle attività consiliari per impegni di lavoro prima e di famiglia dopo. Attualmente è impegnato a scrivere un’autobiografia che descrive in particolare quegli anni vissuti in Gracia durante quel lunghissimo periodo di guerra e di cui in fondo è un po’ nostalgico anche per i vari risvolti umani positivi vissuti con le popolazioni locali. E’ in atto una iniziativa del nostro Consolato per portare le sue testimonianze nelle scuole. Nel Dicembre 2008 Eraldo è insignito della stella d’oro dal Consolato di Monza e Brianza. Interpellato sulle attività hobbistiche risponde che ha sempre cercato di dedicare il poco tempo libero alle passeggiate e alla montagna. Gli resta un desiderio inappagato: gli sarebbe piaciuto imparare a suonare uno strumento musicale ma non trova il tempo per farlo in quanto in famiglia assieme alla moglie Giuseppina deve badare anche ai tre nipoti avuti dal figlio Claudio, tre maschietti di 18, 14 e 4 anni e mezzo. La sua più grande aspettativa adesso è riuscire a vedere il nipote più giovane frequentare le elementari, anche perché il piccolo, che è già battagliero come il nonno, sa già scrivere!

MdL Aldo Laus

Luglio 2009

Comments are closed.